Luglio 26, 2021 Moltivolti

All’interno del progetto Moltivolti Community, finanziato da Fondazione Vismara e Fondazione con il Sud, si è concluso il percorso formativo AIMO_ Attraverso I Miei Occhi alla scoperta dei quartieri di Palermo.

L’iniziativa “Attraverso i miei occhi” porta avanti una visione ben precisa per la quale l’immigrato da depositario di bisogni diventa viaggiatore depositario di risorse da condividere con la comunità creando un fattore campo in cui gli stessi portano, dentro la relazione con il territorio e le persone, le proprie istanze e i propri valori.

Memory, Malick e Ibra hanno costruito insieme un percorso formativo volto alla costruzione della figura professionale del “mediatore territoriale” che trasforma il suo rapporto con il territorio palermitano in un “viaggio” da condividere con persone che non conoscono Palermo o che desiderano osservare Palermo attraverso gli occhi di un “nuovo cittadino” che offre una narrazione personale di luoghi, nel quale ricordi del passato si legano ad esperienze del presente.

Vicoli e quartieri assumono una dimensione nuova, che mostra nella sua bellezza, la possibilità per ogni essere umano di riappropriarsi di spazi ed esperienze familiari nelle quali le identità, fondendosi in uno scambio fluido tra culture, si arricchiscono e crescono in armonia con il territorio. 

I nuovi mediatori sono così orgogliosi di presentarvi i loro tour Attraverso i miei occhi:

Paterne, Amadou, Debora, Jenny, Michelle, Bathie, Leslie, Soleyman, Lamin, con l’accompagnamento di Malick, Memory e Ibra, hanno rintracciato i ricordi dei loro anni a Palermo, individuando i luoghi delle loro interazioni con le persone della comunità, i quartieri maggiormente vissuti nei quali sono avvenuti incontri importanti, le associazioni che portano avanti, ai loro occhi, le lotte per i diritti umani e una visione del mondo più giusta, equa e solidale; i negozi di artigianato locale ai quali sono particolarmente legati e ne hanno creato delle “esperienze” da far vivere a “turisti” desiderosi di un viaggio diverso, più umano e meno “usa e getta”, da poter ricordare per sempre attraverso emozioni condivise, ingrediente chiave in questo tipo di esperienze.

I nuovi tour riprendono a Ballarò, attraverso nuove storie, e continuano per i seguenti quartieri:

Foro Italico, Cala, Kalza

Piazza Rivoluzione, Magione, Vucciria

Al- Aziza (Zisa) sia a piedi che in bici

Se siete interessati a vivere una di queste “esperienze Attraverso i miei occhi” chiamate ai seguenti numeri

Memory: 3476799310

Roberta: 3806522281

o scrivete al seguente indirizzo email: aimo@moltivolti.org